Seleziona una pagina

IERI

STORIA DEI CANTIERI TOSI

lLa costruzione dei Cantieri Tosi a Taranto inizia nel 1914, esempio tipico della prima industrializzazione. Nacquero con pochi scali e alcuni fabbricati, ma dopo i primi decenni questi furono ampliati e le tecniche costruttive furono affinate. I cantieri si occupavano della progettazione di nuove navi e della riparazione di navi già esistenti.

All’inizio della seconda guerra mondiale i cantieri diventarono un polo di grande capacità produttiva e professionale, susseguito da un periodo in cui svolsero un notevole lavoro di produzione bellica e riparazione di navi militari e mercantili, per poi subire una crisi a causa delle condizioni drammatiche del paese.

A ripresa da questo periodo di stallo, ci fu un rinnovo ed un ingrandimento dei reparti di lavoro dell’arsenale. La fine della guerra comportò una mancanza di commesse, portando una disoccupazione insieme a fame e basso salario, causando una serie di scioperi all’interno del cantiere.

Nel corso degli anni ci furono delle leggi per potenziare la marina mercantile, tuttavia l’insufficienza di fondi penalizzò la cantieristica che andò incontro ad un’inadeguatezza rispetto alla modernità dei tempi.
Nel 1990 si decise di chiudere definitivamente l’impianto.

GRUPPO STORIA

Il gruppo si è occupato della ricostruzione storica dei cantieri navali Tosi, della ricerca di materiale storico fotografico e cartografico e di altro materiale necessario a capire la funzione e la struttura dei vari edifici presenti all’interno dei cantieri.

STUDENTI:

  • Altomare Capuano
  • Anna Capuano
  • Paula Castro Tabero (Universidad de arquitectura de Granada)
  • Jasmin De Palma
  • Federica di Martino
  • Ismael Marin Soler (Universidad de arquitectura de Granada)
  • Annagrazia Minervini

SPAZI GREEN-TOSI

Architectural Design Laboratory IV - Prof. Arch. G. Fallacara